Trattamento cardiaco allargato e sintomi

Sintomi

Un cuore allargato, o cardiomegalia, è spesso un sintomo di una delle diverse condizioni sottostanti. Alcune condizioni che possono causare un cuore allargato includono l’alta pressione sanguigna, insufficienza cardiaca, malattia coronarica, problemi di valvola cardiaca e gravidanza. Se viene diagnosticato un cuore allargato, il medico eseguirà diversi test per diagnosticare la condizione sottostante prima di decidere su un piano di trattamento appropriato per te.

Prove e diagnosi

Alcune persone non hanno sintomi di avere un cuore allargato, ma molti lo fanno. Un sintomo comune è una tosse, difficoltà respiratorie, o mancanza di respiro, soprattutto quando si trovano. Ciò è causato dalla congestione del liquido in eccesso che si raggruppa attorno ai polmoni quando il cuore viene allargato. Il liquido in eccesso può anche essere mantenuto nelle mani, nei piedi, nelle caviglie e nelle gambe e può causare gonfiore o edema. Alcuni pazienti guadagnano peso dai liquidi conservati. Un cuore allargato può anche causare stanchezza, vertigini, e in alcuni casi confusione mentale. Alcuni pazienti presentano palpitazioni cardiache o interruzioni nel ritmo cardiaco.

Trattamento

Spesso, un cuore allargato viene rilevato durante una radiografia del torace. Ciò può essere preso a causa di sintomi di mancanza di respiro di un paziente, o per un motivo non correlato. Una volta notato un cuore allargato, verranno eseguiti diversi test per determinare la causa: un elettrocardiogramma o un EKG è una registrazione dell’attività elettrica del cuore. Un ecocardiogramma, o ECG, è un’ecografia del cuore che può rilevare anomalie. Una scansione CT è una serie di raggi X e una MRI è una serie di immagini magnetiche. Tutti questi test diagnostici possono rilevare problemi di valvola cardiaca, problemi vascolari e difetti nel modo in cui il cuore sta pompando: Il medico può ordinare una serie di test di sangue per escludere o confermare le condizioni sottostanti. In alcuni casi, un catetere può essere attraversato dai vasi sanguigni al cuore. Questo permetterà al medico di scattare foto delle vasi, esaminare le valvole cardiache e, se necessario, prendere una biopsia del muscolo cardiaco stesso.

A seconda delle condizioni o delle condizioni rilevate, il medico presenterà un piano di trattamento. Una parte del piano può essere cambiamenti di stile di vita che dovrai fare. Esempi di questi cambiamenti includono una dieta a basso contenuto di sale e di grassi, smettere di fumare, perdere peso, ottenere otto ore di sonno a notte e esercitarsi. Potrebbe essere necessario monitorare la pressione sanguigna o gli zuccheri nel sangue a casa. Potresti anche avere bisogno di valutare quotidianamente di essere a conoscenza della ritenzione di liquidi, che può causare un rapido aumento di peso. Il medico può anche prescrivere farmaci da assumere. Questi possono includere diuretici, che riducono i liquidi in eccesso nel corpo, gli inibitori ACE, che abbassano la pressione sanguigna, i beta-bloccanti, che possono migliorare la funzione cardiaca e abbassare la pressione sanguigna e la digossina, che possono migliorare la funzione cardiaca. Pacemaker o un cardioverter-defibrillatore impiantabile. Questi dispositivi controllano e regolano il pompaggio del cuore. Altri pazienti, soprattutto quelli per i quali il farmaco ei dispositivi impiantabili non funzionano, possono essere messi in lista di attesa per un trapianto di cuore come ultima risorsa per curare il loro cuore allargato.