Olio extra vergine di oliva: dal boschetto alla stufa

Parte di una dieta sana di cuore

La dottoressa Catherine Shanahan, MD, medico di famiglia a Bedford, New Hampshire, ritiene che l’olio d’oliva è un prodotto superiore rispetto ad alcuni altri grassi, come gli oli vegetali, a causa del modo in cui questi altri grassi vengono prodotti.

Olio di Oliva Domestico

Durante il processo di estrazione dell’olio vegetale, gli acidi grassi sono esposti a più calore di quanto dovrebbero essere e cominciano a degradarsi “, ha detto Shanahan. Allora, durante i processi di raffinazione chiamati sbiancamento e deodorazione, il degrado si toglie.

La degustazione del vino nuovo?

Shanahan, autore del libro Deep Nutrition: Perché i tuoi geni hanno bisogno di alimenti tradizionali, gli oli vegetali hanno più grassi polinsaturi che i grassi monounsaturated, cosa che li rende più suscettibili al calore dell’olio d’oliva. Quando esposti a temperature elevate, sostanze nutritive come l’Omega-3 sono perse dall’olio, secondo Shanahan.

In cucina

Se qualcuno si sposta in olio extravergine di oliva, vedrai tutti i vantaggi, “ha detto Shanahan.” Il loro cattivo colesterolo scenderà, la pressione sanguigna scenderà e persino il bruciore di stomaco può migliorare.

Nel novembre 2004 la FDA ha concluso che esistevano abbastanza prove sui benefici per la salute dell’olio di oliva per approvare ufficialmente le rivendicazioni che i medici ei nutrizionisti hanno fatto per anni. Hanno rilasciato una dichiarazione che ha detto “prova limitata e non conclusiva” suggerisce che 2 cucchiai di olio d’oliva al giorno potrebbe ridurre il rischio di malattie cardiache coronariche. L’olio dovrebbe essere sostituito con i grassi saturi che si potrebbe consumare e non dovrebbe aumentare l’assunzione calorica giornaliera. Non una approvazione di suoneria, ma uno uguale.

Gli oli di oliva vergini sono definiti come oli estratti da olive che non hanno ricevuto alcun trattamento oltre a lavare, decantare, centrifugare e filtrare e che non sono stati esposti a condizioni che avrebbero potuto alterare in alcun modo gli olii. Esistono tre tipi di oli di vergine: olio extravergine d’oliva (EVOO), olio d’oliva vergine e olio d’oliva ordinario. L’USDA ha requisiti specifici per ciò che porta a trasportare l’etichetta “extra vergine”, affermando che questi oli devono avere sapore e odore eccellenti, almeno un po ‘di fruttato e zero difetti. Anche i livelli di acido oleico nel petrolio svolgono una parte, dove l’EVOO non può superare 0,8 grammi per 100 grammi di olio.

Dal momento che la copertura mediatica di EVOO è aumentata negli ultimi anni, ha ripreso i suoi molti benefici per la salute, così ha la produzione nazionale di questo olio d’oro. Dan Flynn, direttore esecutivo dell’Uc Davis Olive Center, ha dichiarato che la California produce 99 per cento dell’olio d’oliva nazionale e che i numeri 2010 supereranno di 1 milione galloni per la prima volta.

“Per metterlo in prospettiva, gli Stati Uniti consumano 75 milioni di galloni di olio d’oliva all’anno”, ha detto Flynn.

La ragione dell’incremento è dovuta a più alberi d’ulivo che sono stati piantati nel passato e che sono ora pronti per la raccolta. Flynn ha detto che nel 2004 sono stati utilizzati circa 6.200 ettari di terreno per l’olivicoltura e nel 2010 tale numero ha raggiunto circa 22.000 a 25.000 acri. Confronta questo con i 6 milioni di ettari in Spagna e 3,5 milioni di ettari in Italia, e capisci perché l’olio d’oliva è così ampiamente usato nei paesi del Mediterraneo.

La ricerca dei diversi tipi di olio d’oliva può essere confrontata con l’ingresso nel mondo della degustazione di vini. Ci sono termini fantasiosi, come astringenti, armoniosi ed erbacei, che sono tutti buoni. D’altra parte Esparto, fiscolo e sgombro, non lo sono. Quando si tratta di raccogliere e di stoccaggio, tutto gioca una parte importante in come il prodotto finale otterrà insieme al tuo palato. Mancanti sono i barili francesi di quercia così visibili nella vinificazione. Nella produzione di olio d’oliva, la conservazione prolungata del frutto prima della macinazione può rendere il gusto dell’olio “fusty”, un sapore sporco e polveroso causato da olive marciate o fermentate.

Uno dei molti coltivatori di oliva della California è Temecula Olive Oil Company, un’impresa a conduzione familiare fondata nel 2001. Esse dispongono di sale degustazioni nel centro storico di Temecula e nel centro storico di San Diego, dove il pubblico è invitato ad una degustazione di olio di oliva gratuita per campionare i propri prodotti, Che variano per stagione. Uno dei primi EVOO che potresti assaggiare è la Citrus Reserve, un olio di degustazione notevolmente fresco pressato con arance di sangue, garantito per risvegliare il tuo chef interiore e cominciare a pensare alle ricette per provarlo con il suo rivestimento dei tuoi gusti. Non troverai pane per tuffo nell’olio, invece prendi un piccolo sorso dell’olio in un piccolo contenitore di plastica.

Il pane può mascherare il sapore dell’olio “, ha affermato Alexa Hokanson, responsabile presso la sede di Old Town Temecula.” La gente può essere un po ‘resistente a sorseggiare l’olio in contrasto con l’immersione. Soprattutto le persone anziane, che ricordano di prendere un cucchiaio di olio di ricino o olio di fegato di merluzzo bianco come bambini.

Ecco perché le piace cominciare con l’olio di agrumi, perché fa la gente ad associarlo al cibo e poi si aprono a tutta l’esperienza. Il cammino che segue di oli di oliva extra vergine e aceto balsamico è un’esperienza che non richiede una sofisticata tavolozza di degustazione. Il sapore può essere sottile, o può eseguire un colpo di stato dei tuoi sensi, bruciare la gola e scivolare la tua carta di credito alla cassa prima di sapere anche cosa è successo. È un negozio di caramelle per adulti pienamente appoggiato dai tuoi organi interni.

Dione Duhon, capo esecutivo di The Fit Gourmet di New Orleans, azienda di consegna a domicilio gourmet, cuoca solo con EVOO per i suoi clienti. Duhon, una laureato onoraria di Le Cordon Bleu a Londra, in Inghilterra, ha detto di passare alla cottura con EVOO dopo che uno dei suoi clienti ha chiesto di avere tutto il loro cibo cotto con olio d’oliva. Mentre assaggiava il cibo cucinato con olio d’oliva, si rese conto di quanto sia meglio assaggiato e ha fatto l’interruttore per tutti i suoi piatti.

Mi piace grigliare con essa “, ha detto.” L’olio d’oliva consente di uscire i sapori naturali delle verdure.

L’EVOO di alta qualità può essere sul lato costoso, ma non è necessario utilizzare un sacco di esso. Duhon consiglia di degustare come si va.

“È facile da aggiungere, ma difficile da togliere”, ha detto.

Ci sono molte informazioni contraddittorie riguardanti la cottura con EVOO, e tutto scende al punto di fumo. Il punto di fumo è la temperatura alla quale il grasso di cottura si rompe e, di conseguenza, perde i suoi benefici per la salute mentre si formano prodotti tossici. In altre parole, se si sta cucinando con l’olio d’oliva, e si nota che inizia a fumare, sbarazzarsi di esso e ricominciare.

Prenderai l’ossidazione dall’olio e lo metterai nel tuo corpo “, ha detto il dietologo Ashley Koff, RD, a base di Los Angeles.” Ci vuole una cosa buona e lo rende cattivo per te.

Tuttavia, secondo l’International Olive Oil Council (IOOC), EVOO ha un punto di fumo di 410 gradi Fahrenheit, rendendolo più che adatto per cucinare. La qualità dell’olio giocherà un ruolo in quanto velocemente raggiunge il punto di fumo. Il punto di fumo probabilmente varia leggermente dall’olio all’olio, quindi se non sei sicuro, puoi sempre comprare un termometro di frittura e misurarlo ogni volta che comprate una nuova bottiglia.

Con tutti i vantaggi sanitari dell’olio d’oliva, è difficile trovare ragioni per cui non dovresti fare l’interruttore a EVOO. Quindi la prossima volta che si sta passeggiando lungo l’isola del petrolio del negozio di alimentari, raccogliere una bottiglia di olio d’oliva e provarlo. Assicurarsi che sia extra vergine e trascorrere qualche dollaro per un buon marchio. La tua salute migliorerà e ti piacerà molto di più.