Impatto ambientale dei pannolini monouso

Panoramica

I pannolini monouso sono un prodotto di consumo popolare, specialmente negli Stati Uniti. Anche se offrono comodità, hanno diversi inconvenienti ambientali pericolosi. Non solo i pannolini monouso rappresentano un sacco di rifiuti che prelevano le discariche della nazione, ma presentano anche gravi rischi per l’ambiente e per le persone. L’Agenzia per la protezione dell’ambiente riferisce che circa 20 miliardi di pannolini monouso vengono scaricati ogni anno nelle discariche, che rappresentano più di 3,5 milioni di tonnellate di rifiuti.

Risorse naturali

Il Good Human, un sito dedicato a discutere di questioni legate all’ambientalismo, sottolinea che ogni anno, oltre 200.000 alberi vengono persi per la produzione di pannolini monouso per bambini solo negli Stati Uniti. Inoltre, ogni anno si impiegano 3,4 miliardi di litri di olio combustibile per fare i pannolini. Quello che giunge è che i pannolini monouso utilizzano 20 volte più materie prime, due volte più acqua e tre volte più energia da fare rispetto ai pannolini. Oltre ad esaurire le risorse naturali, la produzione di pannolini monouso utilizza anche fonti energetiche non rinnovabili.

discariche

Anche se i pannolini monouso devono essere esposti all’ossigeno e alla luce del sole per decomporre, non si degradano bene in una discarica. Inoltre, i pannolini monouso richiedono circa 500 anni per decomporsi. I milioni di tonnellate di rifiuti non trattati aggiunti ogni anno nelle discariche tramite pannolini di plastica possono contaminare l’acqua sotterranea. Un’altra preoccupazione è che i virus che escono nelle feci di un bambino potrebbero finire per scappare nei rifornimenti idrici locali. Secondo il programma di misurazione delle radiazioni atmosferiche, le discariche sono noti per la produzione di emissioni di gas a effetto serra, che possono contribuire ai cambiamenti climatici della terra. Decomposizione dei pannolini libera il metano nell’aria. Alte concentrazioni del gas possono essere esplosive e infiammabili. Metano è anche pericoloso respirare perché sostituisce l’ossigeno.

Sostanze chimiche

Una guida pubblicata dall’Associazione Ambientale Sanitaria di Nova Scotia cita uno studio riportato negli “Archivi della Salute Ambientale” che ha scoperto che i pannolini rilasciano sostanze chimiche organiche volatili. Le sostanze chimiche tossiche come toluene, etilbenzene, xilene e dipentene sono state legate a effetti negativi per la salute nell’uomo con esposizione a lungo termine. Lo strato assorbente interno di un pannolino monouso viene trattato anche con sostanze chimiche che possono innescare reazioni allergiche. I pannolini monouso spesso contengono coloranti e diossina, formata come sottoprodotto del processo di sbiancamento del cloro. La diossina è un cancerogeno, il che significa che può causare il cancro. Quando rilasciato nell’ambiente, la tossina può accumularsi negli esseri umani e negli animali.