Esofago sintomi di alcolismo

Panoramica

La cirroza del fegato è stata la dodicesima causa di morte negli Stati Uniti nel 2005 e si è sviluppata come conseguenza dell’alcoolismo in oltre il 45 per cento dei casi, l’Istituto Nazionale per l’abuso di alcol e rapporti di alcolismo. Alcoholics spesso sviluppa problemi con l’esofago, che è il tubo che porta dalla bocca allo stomaco, come conseguenza della cirrosi o oltre alla malattia. L’alcool danneggia le cellule che fiancheggiano l’esofago e possono causare complicanze mortali.

Riflusso gastrointestinale dell’esofago

Poiché anche un episodio di bere indebolisce lo sfintere esofageo inferiore, secondo la Montana State University, la malattia da reflusso gastrointestinale, spesso chiamata GERD, spesso influenza gli alcolisti. Incompetenza dello sfintere consente l’acido dello stomaco a sostenere l’esofago, bruciare e irritare i tessuti. Il reflusso non trattato infine determina le cellule dell’esofago come stomaco o cellule intestinali rispetto alle cellule esofagee, una condizione chiamata esofago di Barrett, spiega l’Università di Pennsylvania. Queste cellule possono secernere l’acido direttamente nell’esofago. L’esofago di Barrett aumenta il rischio di sviluppare il cancro dell’esofago, anche se vengono effettuati trattamenti medici o chirurgici. Frequenti controlli medici e test per individuare le cellule anormali in anticipo possono aiutare a prevenire il cancro.

Varice esofagea

Negli alcolisti, varici esofagee si sviluppano quando la cicatrizzazione del fegato, chiamata cirrosi, rallenta il flusso di sangue nel fegato. Il sangue torna nella vena portale che porta nel fegato e nelle vene più piccole che conducono in esso. La rottura dei vasi sanguigni allargati, causando sanguinamento, in circa un terzo delle persone con varici, MayoClinic.com riferisce. Vomito di sangue, nero, sgabelli a caldo, chiaroscuro, svenimento, bassa pressione sanguigna, diminuzione della produzione di urina e scossa. La fascia chirurgica delle varici chiude i vasi sanguigni dilatati.

Esercizi di esofageo

Le restrizioni esofagei si verificano quando danno alle cellule che allinea l’esofago provoca cicatrici e restringimento dell’apertura nel tempo. Le disturbi possono diventare cancerose, soprattutto nei fumatori e negli alcolisti, avverte l’Università della Pennsylvania. Le restrizioni esofagee rendono difficile inghiottire. Dilare la rigidità riduce i sintomi.

Cancro esofageo

Ci sono due tipi di cancro esofageo, entrambi associati all’abuso di alcol. Il cancro delle cellule squamose è correlato al fumo e all’alcool, mentre l’adenocarcinoma è molto più comune nelle persone con esofago di Barrett, che complicano il GERD, secondo MedlinePlus. Brucia di stomaco, dolore toracico, vomito e difficoltà di deglutizione sono segni di avvertimento del cancro esofageo, che viene rimosso chirurgicamente se il cancro non si è diffuso oltre l’esofago.