Esempi di un atteggiamento positivo

Speranza

Avere un atteggiamento positivo, che sta scegliendo di affrontare situazioni difficili con una mentalità produttiva, può trarre vantaggio su diversi livelli. La Clinica del Mayo afferma che un atteggiamento positivo può abbassare il livello di stress, che è buono per la vostra salute. Un atteggiamento positivo può anche migliorare le tue relazioni e cambiare il modo in cui il tuo capo percepisce sia voi che il tuo lavoro. Un articolo pubblicato nella Gazzetta di Gestione Gallup del gennaio 2007 rileva che i componenti di un atteggiamento positivo, chiamato collettivamente capitale psicologico positivo, possono essere appresi.

Ottimismo

Il Gallup Management Journal definisce la speranza come la capacità di rimanere concentrati sui tuoi obiettivi e cambiare i percorsi quando necessario per avere successo. La speranza è la perseveranza. Le persone con un atteggiamento positivo sono in grado di guardare le difficoltà che affrontano oggi e credono di poter trovare una via attraverso o intorno a queste difficoltà. Per imparare la speranza, concentrarsi su obiettivi che sono impegnativi, ma raggiungibili e brainstorming più modi per raggiungere questi obiettivi. Riconoscere che puoi influenzare il tuo movimento in avanti e sostenere le tue attività fino a raggiungere i tuoi obiettivi.

elasticità

Le persone con un atteggiamento positivo mostrano ottimismo, la convinzione nel miglior risultato possibile di una decisione o azione e che le circostanze negative sono temporanee. L’ottimismo deve essere fondato nella realtà, ad esempio una persona non può saltare da un albero e aspettarsi ottimamente di superare le leggi di gravità. L’ottimismo può essere insegnato, secondo il Centro Psicologia Positiva dell’Università della Pennsylvania. Insegnare a sfidare i guasti, analizzando i componenti che hanno portato al fallimento. Prendiamo la proprietà per i componenti che controlli e riconosciamo e rilasciamo i componenti che non avremmo potuto controllare.

Fiducia

Persone positive presentano resilienza, la capacità di “rimbalzare” da circostanze difficili. L’American Psychological Association ha scoperto che la resilienza o la solidità ha tre componenti attitudinali: impegno, controllo e sfida. L’impegno è la volontà di rimanere impegnati piuttosto che isolarsi durante i tempi difficili, scegliendo di essere coinvolti nel prossimo passo della vita. Il controllo è la volontà di cercare di influenzare l’esito di circostanze impegnative, come parlare con il tuo capo sui diversi ruoli che puoi compilare quando si verificano le possibilità di licenziamenti. La sfida è la capacità di vedere ogni situazione come un’opportunità per imparare.

La fiducia, o l’auto-efficacia, è la convinzione che tu possa influenzare l’esito di una situazione particolare, secondo Carleton College. Le persone con un atteggiamento positivo sono sicure di poter affrontare le sfide e credono che superarle sia nel loro controllo. Per aumentare la tua fiducia, metti in situazioni in cui puoi padroneggiare, interrompere i compiti difficili in parti gestibili e imitare i comportamenti delle persone che hanno raggiunto il successo.