Effetti nocivi delle bottiglie di plastica

Spazio di rifiuti ridotto

Le bottiglie di plastica sono ovunque si gira. Acqua potabile, soda, vari prodotti alimentari e anche condimenti vengono in bottiglie di plastica. Mentre le bottiglie di plastica forniscono ai costruttori un modo economico e conveniente per confezionare i loro prodotti, queste bottiglie assumono, in media, 1.000 anni per biodegradare, mettendo in pericolo sia per i consumatori che per l’ambiente nel suo complesso.

Sprecato combustibili fossili

Le bottiglie di plastica occupano una grande quantità di spazio nelle discariche, contribuendo al problema di smaltimento dei rifiuti della Terra. Secondo il Clean Air Council, i residenti degli Stati Uniti da solo buttano via 2,5 milioni di bottiglie di plastica ogni ora. Ci sono 60 milioni di bottiglie di plastica ogni giorno. Le discariche sono destinate a soddisfare le esigenze di smaltimento immediato della zona per un lungo periodo di tempo. L’elevato numero di bottiglie di plastica che vanno nella spazzatura, tuttavia, riduce notevolmente la durata della discarica. Nel 2009, la Carolina del Nord è diventato il primo stato di imporre il divieto di smaltimento delle bottiglie di plastica nelle discariche.

Prodotti chimici pericolosi

L’economia mondiale dipende dai combustibili fossili, soprattutto petrolio, per funzionare in proprietà. I combustibili fossili, tuttavia, sono una risorsa naturale limitata. Il processo utilizzato per la produzione di bottiglie di plastica spende 17 milioni di barili di petrolio ogni anno. Non solo è il petrolio speso non rinnovabile, ma gli impianti produttivi bruciano l’olio durante il processo di produzione e rilasciano una notevole quantità di inquinamento nell’atmosfera. Se utilizzati come combustibile per veicoli piuttosto che combustibile da produzione, 17 milioni di barili di petrolio produrrebbero abbastanza benzina per alimentare un milione di automobili per un intero anno.

Inquinamento dell’aria

Bisfenolo-A, una sostanza chimica utilizzata nella produzione di bottiglie di plastica dura, come bottiglie per bambini e bottiglie sportive, può penetrare nelle sostanze contenute in queste bottiglie. Il New York Times riferisce che l’esposizione alla sostanza chimica ha alterato il tessuto mammario e della prostata dei ratti di laboratorio e ha portato lo sviluppo sessuale precoce nei topi femminili: l’adulto medio ingerisce circa 1 microgramma di bisfenolo-A per ogni 2,2 libbre di peso corporeo. Purtroppo, i bambini che beve da bottiglie in policarbonato duro, in plastica, ingeriscono circa 10 volte quella somma. È possibile identificare le materie plastiche all’interno della propria casa che contengono la sostanza chimica cercando il simbolo && ldquo; Recycle && rdquo; sulla bottiglia. Se il simbolo contiene un && ldquo; 1 && rdquo; o un && ldquo; 7, && rdquo; it; 039 # s sicuro assumere che la bottiglia contiene bisfenolo-A.

L’incenerimento è un metodo di smaltimento delle bottiglie di plastica che non riduca lo spazio disponibile nelle discariche. Purtroppo, l’incenerimento di bottiglie di plastica viene con pericoli tutti i suoi propri. Il Dipartimento di Conservazione dello Stato della California nota che bruciare le bottiglie di plastica emette fumi tossici nell’atmosfera. Le sostanze chimiche rilasciate dalle bottiglie di bruciatura costituiscono un rischio per la salute dei consumatori e contribuiscono alla rottura dello strato di ozono della Terra.