Cibi per evitare quando hai la paralisi della campana

La paralisi di Bell è una condizione caratterizzata dalla paralisi facciale. Di solito è unilaterale e viene bruscamente. In genere, il viso si sente rigido e tirato da un lato, e potrebbe essere difficile chiudere l’occhio. Anche se la causa della paralisi di Bell è sconosciuta, può essere implicata una reazione infiammatoria che coinvolge il nervo del viso. Anche la reattivazione del virus dell’herpes può essere coinvolta. Pertanto si dovrebbe evitare che gli alimenti che incoraggino epidemie di herpes o che aumentino l’infiammazione. Prima di iniziare qualsiasi nuovo trattamento o dieta, parli sempre con il tuo medico.

Il virus di Herpes simplex colpisce più dell’85 per cento degli adulti, anche se non tutti coloro che portano il virus soffrono le caratteristiche fratture delle fredde intorno alla bocca. Non c’è cura per il virus, che può riattivare con l’esposizione al sole o mangiare cibi certi. Poiché l’arginina dell’amminoacido è necessaria per la replica virale, gli alimenti ad alto contenuto di arginina devono essere evitati. Questi includono tutti i dadi, tra cui le noci, le nocciole e le noci del Brasile, e la maggior parte dei semi, come semi di sesamo e semi di zucca.

La paralisi di Bell può avere una componente infiammatoria e casi gravi sono di solito trattati con corticosteroidi, che esercitano effetti antinfiammatori. Gli acidi grassi Omega-6 servono da precursori ai mediatori dell’infiammazione e gli alimenti ricchi di omega-6 possono promuovere l’infiammazione. Secondo il medico blogger Dr. Joseph Mercola, le fonti primarie di omega-6 nella dieta includono oli di mais, canola e soia. Questi olii spesso si verificano negli alimenti confezionati e trasformati, quindi assicuratevi di leggere le etichette.

I grassi trans sono un tipo di grassi prevalentemente artificiali, che si verificano in molti alimenti trasformati. Secondo il sito The Medical News, uno studio su oltre 700 soggetti ha mostrato che i soggetti con più elevata assunzione di consumo di grassi trans hanno avuto livelli di sangue di CRP, marcatore di infiammazione, quasi 75 per cento superiore a soggetti con più basso consumo di grassi trans. I grassi trans vengono trovati in prodotti da forno commercializzati come i biscotti e le torte, così come nei cibi fritti e fast food.

Panoramica

Arginine-Rich Foods

Alimenti Omega-6

Grassi trans