Benefici per la salute dell’acido caprilico

Panoramica

L’acido caprilico è un acido grasso che si trova naturalmente in cocco e nel latte materno. Questo acido grasso saturo, noto anche come acido oktanoico, è presente anche nel burro e nell’olio di palma. Secondo il Health Sciences Institute, l’acido caprilico è noto per avere numerosi benefici per la salute. Uno dei benefici sanitari più conosciuti associati all’assunzione di acido caprilico è la sua capacità di trattare la crescita eccessiva di funghi simili a lieviti che possono vivere e crescere nel tuo intestino. Consultare il proprio medico prima di curare qualsiasi malattia con integratori naturali, che non sono destinati a sostituire il trattamento medico tradizionale.

Candida intestinale di Candida

La sovrabbondanza del fungo di lievito nel tuo intestino è chiamata candida. I problemi associati alla candida includono bloccaggio addominale, sindrome dell’intestino irritabile, depressione e sindrome da affaticamento cronico. Come agente anti-lievito, si è teorizzato che l’attività antifungina di acido caprilico scioglie la membrana cellulare delle cellule di candida candida e li provoca a morire. Disponibile in forma di pillola, compressa o capsula, a causa della solubilità del grasso, si raccomanda di assumere l’acido caprilico con grassi alimentari come burro o insalata o in combinazione con acidi grassi omega-3 o olio di semi di lino. Si raccomanda inoltre di assumere il supplemento con alimenti per evitare disagio dello stomaco.

Infezioni di lievito cutaneo

Le infezioni da lieviti esterne vengono in varie forme, come nella vaginite nelle donne, prurito di jock negli uomini e nella tigna. Prese per via orale, gli agenti di combattimento del lievito acido caprilico lavorano per dissolvere le pareti delle cellule dei batteri che causano queste infezioni esterne. L’acido caprilico può anche essere utile per trattare il mughetto, che è la sovrabbondanza del lievito che provoca un’infezione in bocca.

Altri benefici

Secondo la guida dei medici di riferimento per i supplementi nutrizionali, oltre al trattamento di problemi batterici, l’acido caprilico può anche avere un effetto benefico sulla pressione alta. Altri vantaggi possono includere un sollievo utile da coloro che soffrono della malattia di Chron, una condizione intestinale infiammatoria. Secondo uno studio condotto da un team giapponese di ricercatori della scuola di medicina universitaria di Chiba University, l’acido caprilico inibisce e sopprime la secrezione di IL-8, il gene presente negli intestini dei pazienti affetti da Chron.