Alimenti da non mangiare con diabete di tipo 2

Panoramica

L’obiettivo di una dieta sana per il diabete di tipo 2 è quello di concentrarsi sugli alimenti che sostengono i normali zuccheri nel sangue, un peso sano, la salute generale e l’evasione delle complicanze diabetiche. Secondo l’American Diabetes Association, le persone con diabete mellito di tipo 2 (T2DM) possono godere di una varietà di cibi. Anche se i diabetici possono mangiare qualsiasi tipo di cibo, le linee guida generali incoraggiano l’alimentazione di più di alcuni alimenti, limitando gli altri come parte di un piano di alimentazione sano concentrandosi sulla moderazione e il controllo delle porzioni.

zuccheri

Gli zuccheri aggiunti negli alimenti aumentano lo zucchero nel sangue. Un diabete di tipo 2 con livelli elevati di zucchero nel sangue è a rischio di complicanze come la retinopatia (danni alla retina), neuropatia (danni ai nervi), ulcere del piede, disturbi della pelle e malattie renali. Mentre lo zucchero è buono in piccole quantità, dovrebbe essere limitato a mantenere uno zucchero nel sangue normale. Gli alimenti a base di zucchero tendono anche ad essere elevati nelle calorie mentre mancano vitamine essenziali, minerali e nutrienti. Il riempimento di cibi nutrienti, come frutta, verdura, cereali integrali e proteine ​​magre, è un modo migliore per utilizzare calorie. Gli alimenti quali i frutti che contengono zuccheri naturali hanno in genere un indice glicemico inferiore rispetto agli alimenti con gli zuccheri aggiunti. Quando i diabetici consumano alimenti con livelli glicemici inferiori, questi alimenti potrebbero aiutare a mantenere equilibrati i livelli di zucchero nel sangue. Tuttavia, gli alimenti con zuccheri aggiunti come i biscotti tendono ad avere un elevato indice glicemico e questi alimenti possono portare ad un picco di livello di zucchero nel sangue. Scegliere di mangiare fragole su un pezzo di caramelle offrirà un’opzione migliore.

grassi

Limita il grasso dietetico, perché è alto nelle calorie e consuma troppe calorie può portare all’obesità. L’obesità non solo complica il diabete ma è anche uno dei maggiori fattori di rischio per lo sviluppo di malattie cardiache, cancro, pressione alta, asma e artrite. Diminuire il grasso alimentare scegliendo prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi, carni magre, frutta, verdura e cereali integrali. È anche possibile tagliare grassi e calorie cucinando con olio o burro poco o niente, facendo scelte intelligenti quando si mangia, controllando le dimensioni delle porzioni e limitando snack e dessert ad alta calorie. L’ADA sottolinea in particolare la necessità di evitare grassi saturi e trans che aumentano il rischio di un infarto o di un colpo e aumentano il colesterolo. Un articolo del 2010 di “Diabetes Educator”, una pubblicazione dell’Associazione Americana dei Diabete Educators, ha riferito che una dieta a base di piante a bassa percentuale di grassi ha aiutato a controllare gli zuccheri nel sangue nel diabete di tipo 2.

Carboidrati generali

Tutti hanno bisogno di carboidrati come parte di una dieta sana e bilanciata, ma i diabetici devono scegliere saggiamente i carboidrati. Nel considerare l’indice glicemico, i cereali integrali hanno un indice glicemico inferiore rispetto ai prodotti trasformati o raffinati. Ad esempio, la scelta della pasta di grano integrale sulla pasta arricchita di farina bianca dovrebbe avere un impatto inferiore sui livelli di zucchero nel sangue. Alcune verdure contengono amidi e diabetici dovrebbero limitare le verdure amidacee in una dieta del diabete di tipo 2 perché possono aumentare gli zuccheri nel sangue. Le verdure in frutticoltura includono piselli, mais, patate, squash invernali, zucca e patate.

alcool

L’ADA consiglia di bere alcool solo se lo zucchero nel sangue è ben controllato e consiglia alle donne di limitare l’assunzione ad una bevanda al giorno e agli uomini a due bevande al giorno. Un articolo del luglio “Diabetes / Metabolism Research and Reviews” ha rilevato che l’assunzione di alcol moderata ha beneficiato di persone con T2DM riducendo il rischio di malattie cardiache, anche se troppo alcool ha influenzato negativamente lo zucchero nel sangue e annullato qualsiasi beneficio al cuore.