Alimenti da evitare quando prendono i diluenti di sangue

Panoramica

I diluenti di sangue si suddividono in due categorie: farmaci antiaggreganti e anticoagulanti. Gli anti-platelets mantengono le cellule del sangue da attaccarsi, esempi sono l’aspirina e il clopidogrel, venduti sotto il marchio Plavix. Gli anticoagulanti conservano le proteine ​​nel sangue dalla formazione di coaguli: un esempio è il warfarin, venduto sotto il marchio Coumadin, Dicumarol o Miradon. Consumare alcuni alimenti e bevande può inibire o aumentare le proprietà di sangue diradamento di questi farmaci.

Cibi contenenti vitamina K

Il fegato necessita di vitamina K per produrre proteine ​​che coagulano il sangue. Durante la presa di warfarin, gli Istituti Nazionali di Salute dicono che è importante essere coerenti con l’assunzione di alimenti contenenti vitamina K in modo che il medico possa calcolare correttamente il dosaggio. Consumando meno di quando il dosaggio è stato calcolato aumenta il rischio di sanguinamento, consumando più aumenta il rischio di coagulazione. Gli alimenti che contengono quantità moderate / alte di vitamina K comprendono il cavolo, gli spinaci, i rami di rapa, i collardi, il biscotto svizzero, i vegetali della senape, i germogli di Bruxelles, la lattuga verde foglia, endive, romaine, broccoli, prezzemolo, fegato di manzo e fegato di pollo. In alcuni casi, la cottura può aumentare la quantità di vitamina K disponibile al corpo da questi alimenti. Lattuga di ghiaccio, cavolo rosso, asparagi e olio di soia contengono anche vitamina K, ma in quantità minori.

Tè verde, succo di mirtilli e alcool

Alcune bevande possono influenzare l’azione di anticoagulanti. Il tè verde, ad esempio, è alto nella vitamina K. Se aumenta il consumo dopo il dosaggio del tuo warfarin, il rischio di coagulazione è aumentato. Se diminuisci il consumo, aumenta il rischio di sanguinamento. Il succo di mirtillo e l’alcool aumentano l’effetto anticoagulante del warfarin e possono portare a problemi di sanguinamento. Discutere con il medico se si può consumare queste bevande o se si deve evitare completamente.

Cibi contenenti acidi grassi Omega-3

Gli acidi grassi Omega-3 possono ridurre l’infiammazione nel corpo e sono buone per la salute del cuore. Si trovano in pesci grassi e freddi come salmone, sgombri, sardine e halibut e possono essere assunte sotto forma di integratori di olio di pesce. Sono anche in semi di lino, semi di zucca, soia, noci, krill, alghe, olio di canola e olii fatti di semi di lino, soia, semi di zucca, purslane, semi di perilla e noci. Tuttavia, gli acidi grassi omega-3 aumentano il rischio di sanguinamento. Discutere l’integrazione e la dieta di omega-3 con il medico se stai utilizzando farmaci da sangue, inclusi aspirina o warfarin.

Erbe aromatiche

Molte erbe utilizzate come integratori o come aromatizzanti nel cibo possono aumentare o diminuire l’azione dei farmaci sanguigni. Il NIH elenca diversi, tra cui arnica, mirtillo, macellaio ginestra, artiglio di gatto, dong quai, feverfew, forskolin, aglio, zenzero, ginkgo, castagne di cavallo, insositolo esafosfato, liquirizia, melilot o trifoglio dolce, pau d’arco, trifoglio rosso, Il mosto di St. John, il legno scuro, la curcuma, la corteccia di salice e l’erba di grano. Prima di prendere una di queste erbe, discutere il loro utilizzo con il medico per vedere se aumenteranno o diminuiranno l’azione del tuo sangue-diluente.