Alimenti contenenti acido tannico

Panoramica

L’acido tannico, o il tannino, è una sostanza amara di degustazione chiamata polifenolo derivata dalle piante. Questo composto agisce come astringente quando consumato o applicato topically, il che significa che si restringe o constricts i tessuti del corpo. L’acido tannico è la componente del vino rosso o del frutto inarrestabile che rende la tua bocca vuole sbattere. Secondo la Cornell University Department of Animal Science, la funzione primaria dell’acido tannico è quello di legare e precipitare le proteine. L’acido tannico è un componente di molti cibi che mangiamo quotidianamente.

Uva

Le uve contengono un’alta concentrazione di tannini. La concentrazione di tannini di uva è fondamentale per l’arte del vino. Secondo Tarac Technologies, l’acido tannico è essenziale per la produzione di vino, perché assicura l’equilibrio e la complessità del palato del vino. Inoltre, è fondamentale per la stabilità del colore del vino e aiuta a rafforzare il processo di invecchiamento del vino.

Tè verde

Il tè verde è un altro prodotto che contiene una ricca concentrazione di acido tannico. Secondo il Centro di Ricerca Tossicologica Industriale a Lucknow, in India, la presenza di acido tannico nel tè verde si è dimostrata avere vantaggi antiossidanti inibendo la produzione e l’eccessivo rilascio di ossido di azoto nel corpo umano. L’eccessiva produzione di ossido nitrico può provocare infiammazioni e danni ai tessuti.

cachi

Secondo le “Permaculture Plants” di Jeff Nugent e Julia Boniface, il frutto azzurro di cachi contiene un’alta concentrazione di acido tannico. Per questo motivo, il cacho inarrestabile è molto disgustoso e quasi ingiusto a causa della caratteristica astringente del frutto. Quando i cachi maturano, diminuisce la concentrazione dell’acido tannico che consente ai persimmoni di essere mangiati crudi, secchi o incorporati in marmellate e gelatine.