Alimenti che sono fonti ricche di acidi grassi saturi

Panoramica

Gli acidi grassi saturi sono acidi a catena lunga che contengono la quantità massima di idrogeno e carbonio, secondo l’American Heart Association, e sono le principali cause dietetiche di colesterolo alto. Anche se molti acidi grassi saturi possono essere nocivi in ​​questo modo, alcune varietà note come acidi grassi essenziali sono effettivamente utili alla salute cardiaca e devono essere consumati in quantità moderate perché il corpo non può produrli da soli, secondo “Acidi grassi negli alimenti e Le loro implicazioni sulla salute “di Ching Kuang Chow.

Oli commestibili

Secondo Chow, gli oli commestibili sono tra le fonti più ricche di acidi grassi saturi. L’USDA riferisce che l’olio di cocco contiene 86,5 g di acido grasso saturo per 100 g. Il rispettivo valore dell’acido grasso saturo in 100 g di olio di palmo idrogenato è 88,96 g, l’olio vegetale ha 81,5 g e l’olio di semi di cotone ha 25,9 g.

Carni grasse

Secondo l’USDA, 100 g di pancetta fritta pan-fried contiene 13.291 g di acido grasso saturo. Il grasso di pancetta che produce contiene 39 g per 100 g. La stessa quantità di salsiccia di manzo cotta contiene 10,9 g. Anche altre carni trasformate sono generalmente elevate negli acidi grassi saturi, secondo Chow. 100 g di bologna di manzo ha 11,1 g di acido grasso saturo, e la stessa quantità di carne di riso in scatola contiene 9,99 g.

latticini

Chow afferma che molti prodotti lattiero-caseari sono pieni di acido grasso saturo, in particolare burro, formaggio e crema pesante. 100 g di burro contiene 51,37 g di acido grasso saturo, e pari proporzioni di formaggio cheddar e crema pesante sono rispettivamente 21,09 g e 23,03 g.

Cioccolato

Il cioccolato è un altro alimento grasso identificato da Chow come ricco di acidi grassi saturi. Il USDA riporta 100 g di caramelle al cioccolato al latte contenenti 18,5 g di acido grasso saturo, mentre il cioccolato fondente contenente il 70% al 85% di cacao contiene 24,49 g.

I tuorli di uova freschi e freschi contengono 9,55 g di acidi grassi saturi per 100 g, secondo l’USDA. I bianchi d’uovo contengono zero.

Tuorli d’uovo

I grassi solidi, come l’ammasso del lardo e dell’olio vegetale, contengono alti livelli di acidi grassi saturi, 100 g di lardo ha 39,2 g e la stessa quantità di accorciamento ha 40,3 g.

Grassi solidi

Molti alimenti che vengono fritti in oli vegetali parzialmente idrogenati contengono grassi trans, tipi di acidi grassi saturi, secondo l’American Heart Institute. Esempi includono anelli di cipolla, che contengono 8.38 g di acidi grassi saturi per 100 g, secondo l’USDA e le ciambelle smaltate, che contengono 5.44 g in quantità uguali.

Grassi alimentari fritti