Alimenti che causano iperattività nei bambini

Panoramica

I bambini iperattivi hanno problemi a prestare attenzione, seduti o controllare gli impulsi per agire senza pensare. Circa il 9 per cento dei bambini ha disordine di iperattività del deficit di attenzione. L’Istituto Nazionale di Salute Mentale dice che l’ADHD ha un esordio mediano di sette anni. Anche se l’ADHD può essere trattato con terapia comportamentale e farmaci, alcuni alimenti possono causare iperattività nei bambini e devono essere evitati.

Additivi del cibo

Molti alimenti trasformati contengono additivi quali conservanti, aromi e coloranti. Sulla base di una ricerca di Donna McCann, Ph.D., pubblicata in “Lancet” nel 2007, sono stati trovati un benzoato di sodio, un conservante e una colorazione artificiale o entrambi, causando iperattività nei bambini. In una rassegna di 15 studi clinici sugli effetti di La colorazione artificiale nello sviluppo di iperattività nei bambini pubblicata nella “Journal of Developmental and Behavioral Pediatrics” nel 2004, David Schab, MD, MPH, ha scoperto che queste sostanze chimiche sono neurotossiche e possono influenzare il comportamento iperattivo. Red No. 40, Yellow No. 5, 6 e 10 e conservanti, come il benzoato, possono causare o esacerbare i comportamenti iperattivi in ​​alcuni bambini.

Pesticidi su frutta e verdura

Frutta e verdura sono tra gli alimenti più sani, ma alcuni possono contenere pesticidi che causano iperattività nei bambini. I Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie raccomandano che i ragazzi e le ragazze consumino da 1 a 2 tazze di una varietà di frutta e da 1 a 2 tazze di una varietà di verdure ogni giorno per ridurre il rischio di malattie croniche, inclusi il diabete di tipo 2, ictus, cuore Malattia e cancro. Tuttavia, l’esposizione a sostanze chimiche nei pesticidi chiamati organofosfati può causare iperattività nei bambini. Gli organofosfati sono particolarmente elevati nei frutti e nelle verdure, come le fragole, i mirtilli e il sedano, secondo Food Safety News nel 2010. Ricerca di Maryse Bouchard, Ph.D. Pubblicato in “Pediatrics” nel 2010, ha scoperto che i bambini che hanno concentrazioni urinarie più alte di organofosfati hanno maggiori probabilità di essere diagnosticati con iperattività rispetto ai bambini che hanno livelli più bassi e sono due volte più probabili di essere iperattivi rispetto ai bambini che hanno livelli non rilevabili. La più interessante è la ricerca di Chensheng Lu, Ph.D., pubblicata in “Perspective Perspective Health” nel 2008 che dimostra i bambini che passano da una dieta di frutta e verdura contaminati da organofosfato ad una dieta di frutta e verdura biologica senza pesticidi per cinque consecutive Giorni hanno livelli di pesticidi organofosfati non rilevabili o prossimi a non rilevabili nelle loro urine. Questa ricerca supporta la prova che l’assunzione dietetica di pesticidi organofosfati è una delle principali fonti di esposizione nei bambini piccoli e causa di iperattività.

Alimenti con zucchero aggiunto

La saccarosio, lo sciroppo di mais ad alto fruttosio e gli zuccheri artificiali vengono comunemente usati in molti alimenti trasformati e possono causare iperattività nei bambini. Molti genitori di bambini con diagnosi di ADHD sostengono che il comportamento iperattivo segue il consumo di alimenti con zucchero o dolcificanti artificiali. Tuttavia, molti ricercatori dicono che l’associazione tra lo zucchero e l’iperattività è debole.